Altro

Balli di Gruppo

 


Acrobatica LDM

 

Costituito da esercizi che richiedono grande abilità usando elementi non solo dell’Acrobatica ,ma anche del Parkour,Break Dance, Capoeira e Danza , gli stessi che, se indirizzati ed educati nel modo giusto, consentono agli allievi di raggiungere risultati molto positivi, non solo arricchendo la sfera motoria, ma influendo su tutto l’universo psicofisico in formazione e garantendo uno sviluppo completo della personalità degli allievi:
• maggiore autostima,
• senso critico,
• capacità di giudizio,
• senso sociale.
Tutto questo, senza ricercare strutture sportive particolari, ma soltanto organizzando tecnicamente le capacità motorie con un solo ed unico attrezzo : IL SUOLO!!


Stuntraining

 

Progetto formazione StunTraining® Lo “StunTraining® nasce a Roma nel 2002 inizialmente come allenamento individuale, ideato grazie allo studio e all’esperienza di due stuntmen professionisti Giorgio Antonini e Paolo Antonini. Perfezionato nei successivi anni, si presenta oggi come una metodologia di lavoro finalizzata al benessere psico-fisico rivolta alle palestre di fitness. Essa si avvale di alcune gestualità fondamentali di particolari discipline sportive, finalizzate alla formazione di base di una figura specifica come lo stuntman, ma anche e soprattutto come sistema di allenamento per tutti coloro che vogliono ampliare le proprie abilità motorie e prestative. Prendendo spunto dalla ginnastica acrobatica e artistica, dal Parkour, dalle arti marziali e dall’arrampicata, cura, attraverso un progressivo allenamento, le cadute, le tenute, i colpi, i volteggi, i salti, le acrobazie e le tecniche d’arrampicata con una filosofia che mira a rendere il gesto fluido ed efficiente da un lato, ed economico e ritmico dall’altro. Oltre che rappresentare un’ottima preparazione specifica per le necessità cinematografiche. Questo tipo di preparazione così variegato avrà influenze positive sulle potenzialità, sulle capacità di prestazione, sulla varietà delle risposte motorie dell’allievo; senza trascurare l’aspetto motivazionale legato al divertimento e allo star bene con gli altri. Aree d’intervento: L’acrobatica Le arti marziali e Wrestling Il Parkour L’arrampicata e tecniche su corda Ginnastica artistica Ginnastica attrezzistica Arti marziali Percussione ( Kung Fu, Muay Thai, Pugilato, Kick Boxing, Wrestling) Corpo a corpo,strangolamenti,leve articolari (Brazilian Jiu Jitsu, Grappling, Wrestling) Sfera dinamica (Aikido, Wrestling ) Cadute (Aikido, Judo, Ginnastica Artistica, Wrestling) Armi bianche (Scrima,Kali Filippino, kendo)